Carrello 0
Capire il linguaggio dei cani

Capire il linguaggio dei cani

Autore: Coren Stanley

ISBN13: 9788874132065

Anno pubblicazione: 2017

€14.02 €16.50

Spedizione gratuita per ordini di almeno €49,00

Spedizione per posta raccomandata €3,95

Spedizione per corriere espresso €6,90



Attingendo alle conoscenze etologiche e di biologia più aggiornate nonchè a una lunga personale esperienza con i cani, Coren spiega al lettore in modo semplice e chiaro quali sono le “parole” e la “grammatica” che essi utilizzano nella comunicazione con i propri consimili e con gli esseri umani, fornendo tutti gli strumenti utili per migliorare la comprensione di ciò che il cane sente e pensa e di quali sono le sue intenzioni.

Corredando il testo con disegni e schemi esplicativi Coren analizza in dettaglio le diverse tipologie e combinazioni di segnali che i cani utilizzano tra di loro o inviano agli uomini a seconda di ciò che intendono comunicare. Questi sono ricchi di sfumature che è necessario saper riconoscere per capirne, senza fraintendimenti, le reali intenzioni. Capire il linguaggio dei cani è dunque un testo di riferimento sulla complessità e la ricchezza dell’interazione cane-essere umano, in cui tutti coloro che amano i cani troveranno informazioni indispensabili per migliorare l’efficacia e la profondità del dialogo con il proprio animale.


Parlare con le orecchie

Sebbene il livello di comunicazione dei cani sia ridotto perché la loro bocca manca di flessibilità e di controllo, la capacità canina di comunicare con altre parti del corpo è tale da superare quella umana. Negli uomini, per esempio, le orecchie non sono molto espressive. Anche se, quando ero giovane, avevo un amico che su richiesta era capace di muoverle (cosa che ci divertiva da matti), la maggior parte di noi non ha alcun controllo volontario sui loro movimenti. Le nostre orecchie, infatti, sono stabili in una posizione ben precisa e hanno anche una forma fissa, attributi che le rendono inservibili per inviare messaggi. Quelle dei cani, invece, sono particolarmente adatte a questo scopo...

Continua a leggere


Pubblicato da Franco Muzzio Editore, 347 pagine.

Formato 15x21 cm., copertina con alette, stampato su carta FSC.

Anteprima: Parlare con le orecchie


INDICE

Prefazione

1. Conversare con i cani

2. Evoluzione e linguaggio animale

3. Il cane sta ascoltando

4. Il cane sta veramente ascoltando?

5. Rumori animali o comunicazione animale?

6. Il cane parla
Abbai
Ringhi
Ululati, guaiti e latrati
Uggiolii, squittii, piagnucolii
Urlo

7. Imparare a parlare

8. Parlare con la faccia
La forma della bocca
Paura, ira o dominanza?

9. Parlare con le orecchie
Cani dalle orecchie a punta
Orecchie pendenti e orecchie mozzate

10. Parlare con gli occhi
Parlare con le pupille
Direzione dello sguardo
La forma degli occhi

11. Parlare con la coda
Posizioni della coda
Forme della coda
Movimenti della coda
Ingerenza umana e dialetto della coda

12. Parlare con il corpo
Linguaggio essenziale del corpo
Giocare

13. Il punto della questione

14. Parlare con il sesso

15. Indicare e battere a macchina

16. Parlare con l'odore

17. Cani che parlano ai gatti

18. Dialetti cagneschi

19. Questo è il linguaggio?

20. Parlare il cagnesco e il canese

Post scriptum. L'ultima parola
Appendice
Frasario cagnesco
Glossario illustrato
Indice analitico

Stanley Coren è nato nel 1942 a Filadelfia negli Stati Uniti. Ha acquisito un Dottorato in Psicologia alla Stanford University ed è attualmente Professore del Dipartimento di Psicologia e Direttore del Laboratorio di Neuropsicologia
Umana alla University of British Columbia situata vicino a Vancouver in Canada.
La sua ricerca ha coperto molte aree della Psicologia ed ha al suo attivo oltre 300 pubblicazioni scientifiche e 14 libri. Amante dei cani e profondo conoscitore del loro comportamento, ha pubblicato numerosi libri sull'intelligenza e l'addestramento dei cani, tra cui il best-seller L'intelligenza dei cani (Mondadori, 1966) e Cani e padroni (Mondadori, 2000).

 


Condividi


Altri libri in questa collana